Risotto alla Mantovana

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di riso vialone
200 gr. di salsiccia mantovana
80 gr. di burro
1 dado per brodo vegetale
parmigiano a scaglie o grattugiato
cipolla
sale e pepe

Preparazione:

Scaldare in una pentola 2 litri d’acqua salata ed inserire il dado vegetale. Pelare la salsiccia e tagliarla a pezzi.

In una padella larga soffriggere il burro con la cipolla (in alternativa al burro è possibile utilizzare l’olio d’oliva o la margarina vegetale) ed aggiungere la salsiccia tritata.

Appena la salsiccia sarà ben rosolata, aggiungere il riso a secco e farlo tostare per un minutino circa, quindi cominciate ad aggiungere l’acqua bollente insaporita col dado vegetale continuando ad aggiungerne mano a mano che il riso avrà assorbito la precedente (inizialmente abbondate con l’acqua altrimenti il riso non cuoce bene), in prossimità della cottura fate asciugare il brodo in eccesso quindi spegnete ed inserite qualche scaglietta di burro mescolando.

Servite nei piatti con parmigiano grattugiato a piacere e, se preferite, con una macinata di pepe.

 
Questi sono i risotti preferiti di Chef Antony:

Risotto zucca e salsiccia
Per questo risotto cuocete il riso al dente nel brodo vegetale e terminate la cottura nella purea di zucca insaporita con la salsiccia sbollentata a parte. …

 

risotto seppie e calamari Risotto con seppie e calamari
Un risotto saporito ed abbondante. Seppie e calamari freschi, qualche pomodorino, 2 spicchi di aglio ed olio extra vergine di oliva rigorosamente a crudo …

 

Risotto con carciofi e salsiccia
questo risotto può essere considerato un piatto unico. Carne e verdura insieme per un risotto sano e genuino. Niente soffritto e poco olio, per gustare tutto il sapore naturale dei carciofi. La salsiccia è sbollentata a parte ed aggiunta a metà cottura, i carciofi sono sbollentati, frullati ed aggiunti a fine cottura

 

risotto con gli asparagi Risotto con gli asparagi
leggero e delicato. Niente soffritto di cipolla, asparagi sbollentati e frullati con uno scalogno, brodo di verdura, ed una noce di burro aggiunto alla fine a fornelli spenti.

 

condividi