Piadina light

Avete mai provato a fare la piadina in casa?
Con questa ricetta il risultato è assicurato. Si prepara in pochi minuti senza lievito. E’ più leggera ed anche più buona di quella comprata.

________________________________________________________

Gli ingredienti sono:
– farina
– sale
– olio extravergine di oliva
– acqua
– latte
per prepararla vi occorre una padella larga antiaderente

Le dosi degli ingredienti possono cambiare di molto il risultato finale. C’è chi prepara un impasto molto liquido stile crepes e lo versa direttamente in una padella antiaderente, c’è chi invece lavora un impasto più sodo e lo stende con il matterello.

La nostra ricetta preferita prevede queste dosi, per preparare una decina di piadine del diametro di 20/25 cm circa:
300 gr. di farina
1 tazzina di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale
130 ml di acqua
130 ml di latte

________________________________________________________

procedete in questo modo: preparate la farina in una ciotola, aggiungete il sale, fate un buco al centro e versateci la miscela di acqua e latte tiepido. Aggiungete metà dell’olio e cominciate ad impastare.

L’impasto dovrà rimanere molto morbido. Quando tutta la farina si sarà assorbita, versatevi nella mano che state usando per impastare, l’olio rimasto, e continuate a lavorare l’impasto.

Lavorate l’impasto e, se necessario, aggiungete ancora un po’ d’olio per aiutarvi a staccare l’impasto dalle dita.

________________________________________________________

Ora scaldate la padella antiaderente e mantenetela ben calda a fuoco vivo.

A questo punto staccate una porzione di pasta e stendetela con il matterello aiutandovi con un bel po’ di farina per evitare che l’impasto si attacchi al tavolo. La sfoglia deve essere molto sottile.

________________________________________________________

Ora siete pronti per la cottura: adagiate la sfoglia nella padella calda a fuoco vivo. Dopo qualche secondo la sfoglia comincerà a gonfiarsi in tante bolle. Bucate le bolle con la forchetta, aspettate qualche secondo e girate la piadina per cuocerla dall’altra parte.

In uno/due minuti la piadina è pronta. La cottura è fondamentale per la buona riuscita della piadina. Dovete stare sempre vicino alle padella, quando la sfoglia comincia a gonfiarsi, fatela ruotare per qualche secondo per evitare che si bruci e poi giratela subito. Concludete la cottura tenendola sempre monitorata.

________________________________________________________

Seguite lo stesso procedimento e cuocete tutte le piadine mantenendo la padella ben calda. Tra una cottura e l’altra potrebbe essere necessario pulire la padella dai residui di farina in eccesso.

Le piadine così preparate potete conservarle in frigo in un piatto avvolto con pellicola trasparente. Non perdono la loro fragranza neanche dopo una settimana.

Un pensiero su “Piadina light

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.