Spaghetti ai ricci di mare

questa ve la proponiamo nella versione originale direttamente dal libro di ricette della nonna. Più che una ricetta ci sembra una poesia …

nota: La parte commestibile dei ricci di mare sono le uova contenute all’interno dell’involucro spinoso, che in alcune varietà assumono un colore rosso simile al corallo. Ecco perché nella ricetta che vi riportiamo qui sotto si parla di coralli.

Ingredienti

400 gr. spaghetti sottili
qualche cucchiaiata d’olio d’oliva
un paio di spicchi d’aglio
un pezzetto di peperoncino piccante
2 kg. ricci di mare (vivi) con il mollusco rosso
sale
Preparazione:

Estraete i molluschi dall’involucro pungente tagliandone una calotta dalla parte della bocca e mettete da parte i coralli.

Lessate gli spaghetti al dente, scolateli e saltateli in una padella nella quale avrete fatto soffriggere dell’olio di frantoio con aglio schiacciato e un pezzetto di peperoncino

Fuori del fuoco unite i molluschi, amalgamate bene e servite subito.

condividi