Crostata al limone

crostata con crema al limone
 
Una crostata davvero insuperabile. Farcita con una speciale crema al limone, leggera, fresca e molto profumata. Ricoperta con una soffice meringa di bianco d’uovo e zucchero a velo.
La pasta frolla deve essere cotta senza farcitura. La fate intiepidire, la farcite e la ripassate in forno altri 10 minuti per cuocere la meringa.

L’autore della crostata al limone illustrata in questa foto-ricetta è Elisa (cognata di )
 
Ingredienti per la pasta frolla
farina: 300 gr.
burro: 120 gr.
uova: 2
zucchero a velo: 100 gr.
lievito per dolci: 1/2 cucchiaino
buccia di limone non trattato: 1

Ingredienti per la crema al limone
farina: 100 gr.
zucchero: 200 gr.
acqua: 30 cl.
tuorli d’uovo: 3
succo di limone: 8 cucchiai
buccia di limone non trattato: 2
burro: 1 noce

Ingredienti per la meringa
bianchi d’uovo: 3
zucchero a velo: 7 cucchiai

Per la cottura utilizzate una tortiera da 28 cm. di diametro

 
Preparazione

per prima cosa preparate la pasta frolla (per questa ricetta le dosi sono leggermente diverse da quelle descritte alla pagina Pasta Frolla).
In una ciotola unite la farina, lo zucchero a velo, un pizzico di sale, le uova, mezzo cucchiaino di lievito per dolci, la buccia grattugiata di un limone non trattato. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti, poi aggiungete il burro freddo a pezzetti.

Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo a riposare per un ora al fresco in frigorifero.
 

 
Stendete la sfoglia direttamente su un foglio di carta da forno tagliato a misura, in modo da rivestire una tortiera di 28 cm. di diametro (calcolate anche il bordo).
Praticate dei forellini con una forchetta su tutta la sfoglia e poi infornate a 160° per 20/25 minuti circa (a cosa servono i forellini con la forchetta? a non far gonfiare la pasta frolla. Se durante la cottura notate dei rigonfiamenti, aprite il forno e bucherellate ancora con la forchetta)
 


 
Una volta cotta la pasta frolla, potete preparare la crema al limone.
Scaldate l’acqua in un pentolino. Quando l’acqua raggiunge il bollore versateci lo zucchero. Mescolate per un minuto e poi aggiungete la farina.
 


 
Mescolate energicamente per una decina di minuti, poi togliete dal fuoco e, a fornelli spenti, aggiungete i 3 tuorli d’uovo. Sbattete velocemente con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.
A questo punto aggiungete la buccia dei limoni grattugiata, il succo di limone ed una noce di burro. Continuate a mescolare energicamente con la frusta e la crema è pronta
 



 
Farcite la pasta frolla che ormai si è intiepidita, disponendo la crema in maniera omogenea
 


 
Ora prepararate la meringa. Mettete 3 bianchi d’uovo in una ciotola con 6 o 7 cucchiai di zucchero a velo, e montate con uno sbattitore elettrico.
 

 
Ricoprite tutta la crostata con la meringa e infornate sempre a 160° per altri 10 minuti circa
 



 
La crostata è pronta.
 

 
Un consiglio: preparatela il giorno prima, perchè questa è una crostata che ha bisogno di riposare in frigo una decina di ore almeno per esprimere in pieno tutte le sue caratteristiche.
Un dolce leggero, fresco e profumato, particolarmente gradito dai bambini. Ottimo da abbinare a menù di pesce.

condividi