Spaghetti con le alici

spaghetti con le alici
 
Questa è una ricetta semplice e veloce. La cottura deve essere “vivace”. I pomodorini scottateli per pochi minuti a coperchio chiuso, a fuoco vivo, con aglio e olio. Le alici, pulite e tagliate a pezzettini, cuociono in meno di un minuto. Le scottate a parte e poi le aggiungete ai pomodorini a fornelli spenti. Mantecate gli spaghetti sempre a fuoco vivace e serviteli con olio di oliva a crudo ed un paio di pomodorini freschi.
Nel piatto di non può mancare un bel peperoncino rosso fresco piccante.

Ingredienti:

spaghetti
alici
pomodorini tipo ciliegino
aglio
olio
prezzemolo
sale

Preparazione

La prima cosa da fare è pulire le alici.
 

 
Questi sono i passaggi da fare per pulire le alici:
1) staccate la testa con le dita
 

 
2) con il pollice, partendo dalla parte della testa, aprite le alici e contemporaneamente asportate tutte le parti mollicce contenute
 

 
3) togliete la spina centrale
 

 
4) togliete la coda e apritele a libro
 

 
5) infine passatele sotto acqua fredda corrente per pulirle dal sangue e dai residui di interiora
 

 
Ora con una forbice tagliate ogni filetto di alice in due o tre parti
 

 
Le alici sono pronte per essere cotte. Asciugatele con un foglio di carta assorbente, oppure disponendole su di un canovaccio.
Ora prendete una decina di pomodorini tipo ciliegino. Tagliateli in quattro parti e scottateli in padella a fuoco vivace, con uno spicchio di aglio schiacciato, un pizzico di sale, qualche fogliolina di prezzemolo tritato ed un filo di olio extravergine di oliva.
 

 
Mettete il coperchio e cuocete a fuoco vivo per cinque minuti circa
 

 
Trasferite questa salsa di pomodorini in un piatto. La padella vi serve per le alici.
 

 
utilizzate lo stesso tegame unto di olio e ancora bollente, per cuocere le alici. Aggiungete un filo di olio, alzate la fiamma al massimo e versate le alici tagliate a pezzettini
 

 
Saltatele a fuoco vivo. Dopo solo un minuto di cottura le alici sono pronte.
Attenzione: la carne delle alici è molto tenera ed una cottura lenta a fuoco basso ha l’effetto di “spappolarla”.
Dovete cuocere a fuoco vivace. Le carni rimarranno sode e compatte e rilasceranno un liquido di cottura che poi andrà ad insaporire il pomodoro.
 

 
Ora aggiungete la salsa di pomodorini e spegnete.
 

 
Amalgamate delicatamente con un cucchiaio di legno, per evitare di rompere le alici. Il condimento per i vostri spaghetti è pronto.
 

 
Scolate gli spaghetti e versateli nel tegame
 

 
mantecate a fuoco vivace per un minuto
 

 
impiattate con un generoso filo di olio extravergine di oliva, un paio di pomodorini freschi tagliati in due parti ed un bel peperoncino rosso piccante

 

 

condividi