Pasta con pescespada e zucchine

pasta_pescespada_e_zucchine

State cercando in tutti i modi di far mangiare pesce ai vostri bambini? Questa volta avete trovato la ricetta giusta!

Il pescespada è quello che fa per voi. Le sue carni bianche, tenere, sode e delicate, si presentano bene, non hanno quell’odore forte di pesce che “disturba” i bambini, ed hanno una consistenza simile al tonno. Proviamo ad abbinare anche una verdura: Pescespada e zucchine è la ricetta giusta!

vi presenta le “mezze maniche” con bocconcini di pesce spada in crema di zucchine: Niente panna e niente soffritti. Pescespada scottato per 3 minuti con un filo d’olio ed uno spicchio di aglio. Una crema delicata di zucchine prima sbollentate e poi frullate.

Ingredienti per 4 persone:

zucchine scure: 4 piccole
pescespada: 600 gr.
pasta tipo “mezze maniche”: 360 gr.
cipolla: 1 fettina
olio extravergine di oliva
prezzemolo

Preparazione:

per prima cosa preparate la crema di zucchine. Per questa foto-ricetta abbiamo acquistato quattro zucchine scure medio-piccole
 

 
Tagliate le zucchine a rondelle e raccoglietele in un tegame con una fettina sottile di cipolla, mezzo bicchiere di acqua, olio, prezzemolo e sale
 

 
fatele cuocere a coperchio chiuso per 15 minuti circa. Poi spegnete e fate intiepidire
 

 
passate con un frullatore ad immersione le zucchine ed il loro sughetto di cottura. Dovrete ottenere una crema come questa
 

 
Ora dedicatevi al pesce spada. Procuratevi due bei tranci freschi alti 1 cm circa
 

 
Tagliateli a pezzetti
 

 
Ora scaldate una padella antiaderente, con un filo di olio extra vergine di oliva e uno spicchio di aglio schiacciato
Aggiungete i tocchetti di pescespada e fateli saltare per qualche minuto. Salate a piacere e spegnete
 

 
3 minuti a fuoco vivo sono sufficienti. Appena i pezzi di pesce spada cambiano colore, vuol dire che sono cotti.
Attenzione, perchè questo è il segreto della cottura del pescespada. Un minuto prima è crudo, mentre con qualche minuto in più, le carni si asciugano troppo, alterandone irrimediabilmente il sapore.
 

 
Trasferite parte dei bocconcini di pescespada in un piatto e lasciate gli altri con il loro sughetto, nella padella antiaderente (dove poi andrete a mantecare la pasta)
 

 
appena la pasta e cotta, scolatela e versatela nella padella con i pezzi di pescespada.
Aggiungete 2-3 mestoli di crema di zucchine a mantecate a fuoco vivace.
 

 
Servite guarnendo con i bocconcini che avete tenuto da parte ed un abbondante filo di olio extravergine di oliva.

 
pasta con bocconcini di pescespada in crema di zucchine
 
Nel piatto di Chef Antony non può mancare un peperoncino rosso piccante fresco tagliato al momento.

… ma come fa Chef Antony ad avere peperoncini sempre freschi per 365 giorni all’anno?

La sua riserva personale è il freezer. A settembre ne acquista le scorte per tutto l’anno, li lava, li asciuga e li fa congelare.

Per gustarli al meglio, bisogna tirarli fuori dal freezer un attimo prima di mangiarli e poi tagliarli a pezzettini direttamente sul piatto fumante. Provare per credere!

condividi