San Giovese di Romagna DOC

DPR su GU n.203 del 1967

Zone di produzione:
territorio di Ozzano nel Bolognese, Castel S.Pietro, Dozza Imolese;
da Verrucchio a Riolo Terme, a Ovest della via Emilia. Insomma, la Romagna cesenate, faentina e riminese.

Vitigni:
tutto Sangiovese

Caratteristiche:
colore rosso rubino con riflessi violacei; profumo vinoso con sentori di viola; sapore asciutto, armonico, con lieve retrogusto amarognolo

Gradazione minima 11,5°

Come servirlo:
a temperatura ambiente sui 18° meglio nei primi 2 anni, ma regge bene l’invecchiamento. Si accompagna alla cucina della tradizione romagnola o piu ampiamente emiliana, per salumi crudi e cotti, carni rosse, formaggi sapidi.