Pan-Brioche con lievito madre

pan brioche con lievito madre
 
In questa pagina vi spiega come si fa il pan-brioche in casa con il lievito madre utilizzando un comune forno da cucina.

Niente conservanti, niente coloranti, niente dolcificanti, niente correttori di acidità, niente acidi o incomprensibili prodotti chimici.
Per questo pan brioche, solo ingredienti naturali! Farina, uova, burro, zucchero, latte e miele. L’unica deroga che vi concedo è una bustina di vanillina.

L’autore di questo capolavoro, che si ripete ormai quasi ogni settimana, è Elisa (cognata di Chef Antony).
 
pan brioche con lievito madre
 

ingredienti per due stampi per pane in cassetta da 12x30cm.:


farina manitoba: 350 gr.
farina 00: 350 gr.
lievito madre: 250 gr.
uova: 3
burro: 150 gr.
zucchero: 150 gr.
latte: 150 ml.
miele di acacia: 2 cucchiai
vanillina: 2 bustine
vaniglia: mezza stecca
limone grattugiato: 1
arancia grattugiata: 1


la preparazione si divide in tre fasi.
– impasto + prima lievitazione (circa 6 ore)
– lavorazione + seconda lievitazione (circa 6 ore)
– cottura (30 minuti a 180°)

Per l’impasto con lievito madre, procedete in questo modo.
In una ciotola di vetro o di ceramica mettete il lievito madre ed aggiungete le uova, lo zucchero, il miele, la vanillina (in bustina e naturale) e la buccia di un limone ed un’arancia grattugiate.

Inizialmente stemperate il lievito madre e sbattete le uova con una forchetta, oppure con una frusta elettrica.
 

 
Poi aggiungete la farina poco alla volta
 

 
Aggiungete il latte
 

 
Quando l’impasto comincia a rapprendersi, trasferitelo sulla spianatoia
 

 
lavoratelo per qualche minuto per migliorarne la consistenza
 

 
poi aggiungete il burro a pezzi. Amalgamatelo bene, procedendo con qualche pezzettino alla volta, in maniera graduale
 

 
dopo aver amalgamato il burro, armatevi di forza e pazienza. Vi aspettano almeno 20 minuti di duro lavoro

stendete l’impasto, poi piegatelo 2 volte su se stesso, aspettate un paio di minuti e rilavoratelo.
 

 
Ripetete questa operazione un bel po’ di volte. L’impasto sarà pronto quando riuscirete ad allungarlo in maniera elastica, senza “stracciarlo”
 

 
Ora riponetelo a lievitare in una ciotola di vetro o di ceramica e copritelo con un panno.

La prima lievitazione con lievito madre deve essere in media di circa 6 ore (il tempo dipende molto dalla temperatura che avete in casa).

Non siate schiavi della lievitazione! Il lievito madre, da questo punto di vista offre un gran vantaggio rispetto al lievito di birra.

Il grosso vantaggio è che la pasta lievitata non inacidisce. Lo stesso non può dirsi invece se utilizzate il lievito di birra, per il quale occorre osservare tempi ben prestabiliti.

Col lievito madre, non preoccupatevi se il vostro primo impasto lievita 6 oppure 12 ore.
Quando siete pronti, riprendete l’impasto.
 

 
Lavoratelo ancora per qualche minuto, poi dividetelo in due parti uguali e sistematelo negli stampi precedentemente imburrati
 

 
Anche per la seconda lievitazione, vale quanto detto in precedenza. Fate lievitare 5 o 6 ore almeno.

Come potete vedere, il lievito madre di Elisa ha lavorato molto bene!
 

 
A questo punto accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 170-180°
Prima di infornare spennellate tutta la superficie con una soluzione densa di latte tiepido e zucchero a velo
 

 
Cuocete per circa 25-30 minuti a 170-180°
 

 
ecco pronto il vostro pan brioche fatto in casa, con lievito madre e con solo ingredienti naturali!
 

 

 

condividi