Pizzoccheri con bietole, cicoria e patate

Questo è un piatto che a prima vista può sembrare una ricetta light a base di verdure. Vi sbagliate di grosso! Nella versione classica dei pizzoccheri alla valtellinese, per 4 persone, ci sono 160 g di formaggio semigrasso (tipo il Valtellina Casera) e ben 125 g di burro.

In questa foto-ricetta, Nadia, sempre attenta al colesterolo di Chef Antony, ha provato una variante light dei Pizzoccheri alla Valtellinese. Come verdura abbiamo utilizzato bietole, cicoria e patate. Come formaggio, un Emmental dolce stagionato 4 mesi. Eliminato quasi del tutto il burro, fatta eccezione per qualche fiocchetto, sostituito con un filo di olio extravergine di oliva.
 
pizzoccheri_con_bietole_e_cicoria_01
 
La ricetta è questa: i Pizzoccheri li cuocete insieme alle verdure nella stessa pentola. Bietole, cicoria e patate pelate e tagliate a pezzettini. Poi preparate in una pirofila le verdure bollite ed i Pizzoccheri conditi con olio di oliva, Emmental a fettine e parmigiano reggiano grattugiato in abbondanza. Qualche minuto in forno a 170° per fondere il formaggio e il piatto è pronto

Ingredienti per 4 persone
pizzoccheri: 280 g
bietole: 500 g (da pulire)
patate: 2 medie (circa 300 g)
cicoria: 250 g (da pulire)
Emmental: 150 g
Parmigiano: 6 cucchiai
olio di oliva: 1 cucchiaio
burro: qualche fiocco

Preparazione
Per prima cosa scaldate una pentola con abbondante acqua leggermente salata e nel frattempo preparate gli ingredienti.
 

 
Lavate le verdure, togliete parte del gambo più duro e tagliate le foglie in 2 o 3 pezzi. Pelate le patate e tagliatele a pezzi. Quando l’acqua bolle calate le verdure, aspettate 5 minuti, giusto il tempo che l’acqua riprenda bene il bollore, e poi aggiungete i Pizzoccheri. Le patate e la pasta dovranno cuocere insieme quindi calcolate un tempo di cottura adeguato e tagliate le patate a pezzi piccoli. I pizzoccheri di questa foto-ricetta non sono fatti in casa, abbiamo preso quindi il tempo di cottura, 12-15 minuti, consigliato sulla confezione.
 

 
Scolate la pasta e la verdura e versatene una parte, ancora calda fumante, in una pirofila. Fate uno strato di parmigiano reggiano grattugiato e di Emmental tagliato a fettine
 

 
Coprite con la parte restante di verdure e pizzoccheri. Fate un altro strato di parmigiano, condite con un filo di olio extravergine di oliva e qualche fiocchetto di burro qua e là
 

 
Scaldate il forno a 170° gradi ed infornate la pirofila per 5-7 minuti, giusto il tempo necessario a fare fondere il formaggio Emmental. I vostri Pizzoccheri alla valtellinese versione light sono pronti!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.