Torta di pasta frolla e pan di spagna, con crema al cioccolato

questa è una torta per veri esperti. La nostra Elisa meriterebbe una laurea ad onorem in “cucina” con master in “pasticceria”. Potrebbe sembrarvi una semplice torta cioccolato, ma in realtà in questa foto-ricetta è racchiusa l’abc della pasticceria.
 
torta_pandispagna_pastafrolla_cioccolato_01
 
una torta a 4 strati. Una base di pasta frolla per crostata, un ripieno di crema al cioccolato fondente, una chiusura fatta con un soffice e spumoso pan di spagna e, per finire, una copertura lucida di glassa al cioccolato
 
torta_pandispagna_pastafrolla_cioccolato_02
 

Ingredienti per la pasta frolla
farina: 180 g
zucchero: 70 g
burro: 70 g
uova: 1
sale: un pizzico
Ingredienti per il pan di spagna
farina: 100 g
fecola di patate: 50 g
zucchero: 90 g
burro: 40 g
uova: 2
lievito in polvere: 1/2 bustina
sale: un pizzico
Ingredienti per la crema al cioccolato
latte: 500 ml
uova: 4 (solo i tuorli)
farina: 50 g
zucchero: 180 g
cioccolato fondente: 60 g
cacao amaro: 40 g
Ingredienti per la glassa al cioccolato
cioccolato fondente: 50 g
acqua: 25 g
zucchero a velo: 50 g
bicarbonato: la punta di un cucchiaino


le fasi della preparazione sono 4:
– la crema al cioccolato
– l’impasto per la pasta frolla
– l’impasto per il pan di spagna
– la cottura e la decorazione

1) per prima cosa preparate al crema al cioccolato fondente. Prima sbattete i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la farina poco alla volta
 

 
continuate a sbattere con una frusta ed incorporate il cacao amaro in polvere, con un filo di latte per diluire. In un pentolino a parte scaldate il latte e poi versateci dentro la crema di uova zucchero e cacao.
 

 
mescolate a fuoco dolce fino a che la crema non si sarà addensata, quindi spegnete e scioglieteci dentro i pezzettoni di cioccolato fondente
 

 
la crema al cioccolato fondente è pronta. Fatela raffreddare a temperatura ambiente e poi conservatela in frigo fino al momento di utilizzarla
 
crema al cioccolato
 
2) la seconda fase è la preparazione della pasta frolla. Fate il vostro impasto con gli ingredienti descritti sopra , poi avvolgetelo nella pellicola per alimenti e mettetelo in frigorifero a riposare per almeno 1 ora
 

 
3) Mentre la pasta frolla e la crema riposano in frigo, avete tutto il tempo per preparare l’impasto per il pan di spagna. Prima mescolate il burro ammorbidito con lo zucchero, poi aggiungete le 2 uova. Questo impasto va fatto con uno sbattitore elettrico. Montate uova, burro, zucchero e un pizzico di sale, poi aggiungete farina e fecola versandola poco alla volta. Per ultimo il lievito in polvere.
Anche l’impasto per il pan di spagna è pronto.
 

 
4) ora non vi resta che concludere la preparazione con l’assemblaggio degli ingredienti, la cottura e la decorazione

Stendete una sfoglia di pasta frolla e rivestite uno stampo a cerniera con il bordo alto almeno 2-3 centimetri in modo che possa contenere il primo abbondante strato di crema al cioccolato e l’impasto di chiusura di pan di spagna
 

 
la cottura in forno a 180° per 30 minuti circa
 

 
per la decorazione Elisa ha optato per una scenografica glassa al cioccolato che si fa in questo modo:
fate sciogliere a fuoco dolce il cioccolato fondente con metà dello zucchero e metà dell’acqua. In una ciotola a parte, sciogliete lo zucchero e l’acqua rimasti con la punta di un cucchiaino di bicarbonato. Infine incorporate l’acqua, zucchero e bicarbonato al cioccolato fuso. Fatela colare sulla torta finché è calda e fluida.
 

 
Quando la glassa si raffredda diventa solida e lucida
 

 
E’ una torta perfetta, con una crema soda che non cola ed una pasta frolla morbida e friabile ma che non sbriciola. La fetta si taglia perfettamente. Deliziosa da mangiare ed impeccabile da servire!
 
torta_pandispagna_pastafrolla_cioccolato_13

condividi