Frascati Superiore DOC

DPR su GU n.119 del 1966

Zone di produzione:
Frascati, Grottaferrata, Roma, Colonna, Montecompatri e Monteporzio Catone.

Vitigni:
Malvasia Bianca di Candia e/o Trebbiano Toscano per almeno il 70 %, Greco e/o Malvasia del Lazio Puntinata, fino ad un massimo del 30%, con tolleranza minima di Bellone e Bombino Bianco.

Caratteristiche:
colore brillante, giallo paglierino più o meno intenso;
profumo vinoso, delicato, caratteristico;
sapore secco, asciutto, fine e vellutato
gradazione minima 12°

Come servirlo:
fresco, ma non freddo, sopra i 10°, per gustarne meglio gli aromi e le senzazioni. Si abbina con la massima duttilità alla cucina laziale, dai primi, anche saporiti, ai secondi, anche elaborati, e agli invitanti contorni.