Salsa di verdure crude sott’olio

01_salsa_di_verdure_crude_sottolio
con queste bellissime verdure di stagione potete preparare dei comodissimi vasetti da conservare in dispensa per l’autunno e l’inverno. Una salsa di verdure crude conservate sott’olio che potrete usare come ingrediente sempre pronto e subito a disposizione per mille ricette e condimenti.

Potete utilizzarla ad esempio come condimento per le vostre insalatone, come contorno a formaggi o a secondi di carne, oppure semplicemente come antipasto da servire su croccanti bruschette abbrustolite.

02_salsa_di_verdure_crude_sottolio
La ricetta di questa salsa possiamo dividerla in 4 fasi:
– la preparazione delle verdure
– un passaggio di 24 ore sotto sale e sotto pressione per disidratare le verdure
– un passaggio di altre 24 ore sotto aceto per la cottura marinata
– la “strizzatura” e la conservazione nei vasetti sott’olio

le verdure da mettere dipendono dai vostri gusti. In questa foto ricetta, che ha preparato per noi Elisa, ci sono 4 bei peperoni (due rossi e due gialli) un paio di costine di sedano, carote e cipolle bianche.

03_salsa_di_verdure_crude_sottolio
1) per prima cosa preparate le verdure. Lavatele accuratamente, asciugatele e tagliatele a pezzettini. Dei peperoni prendete solo la parte esterna ed eliminate torsolo e semi, poi tagliate delle strisce sottili ed infine dei piccoli dadini

04_salsa_di_verdure_crude_sottolio
05_salsa_di_verdure_crude_sottolio
anche per il sedano procedete allo stesso modo. Tagliate la costa di sedano a strisce sottili e poi tritate con un coltello prendendo anche la parte della foglia

06_salsa_di_verdure_crude_sottolio
fate la stessa cosa anche per le cipolle e le carote

07_salsa_di_verdure_crude_sottolio
08_salsa_di_verdure_crude_sottolio
raccogliete tutte le verdure in una ciotola e mescolatele per bene

09_salsa_di_verdure_crude_sottolio
10_salsa_di_verdure_crude_sottolio
la prima fase è terminata, ora siete pronti per la seconda fase della ricetta:
2) passaggio sotto sale e sotto pressione per 24 ore.
per fare questa operazione disponete le verdure in un contenitore cilindrico intervallando ogni strato di verdure con una manciata generosa di sale fino.

11_salsa_di_verdure_crude_sottolio
poggiate sulle verdure un disco di plastica oppure un piatto che abbia lo stesso diametro del contenitore, poi poggiateci sopra un bel peso e tenete così le verdure sotto pressione per 24 ore.

12_salsa_di_verdure_crude_sottolio
13_salsa_di_verdure_crude_sottolio
14_salsa_di_verdure_crude_sottolio
l’azione combinata del sale e la pressione del peso serviranno a disidratare le verdure. Guardate nella foto seguente quanto liquido è affiorato!

16_salsa_di_verdure_crude_sottolio
15_salsa_di_verdure_crude_sottolio
trascorse le 24 ore, scolate le verdure in uno scolapasta e strizzatele tenendole sotto pressione utilizzando il medesimo sistema del piatto e del peso.

17_salsa_di_verdure_crude_sottolio
18_salsa_di_verdure_crude_sottolio
19_salsa_di_verdure_crude_sottolio
il primo giorno e passato e anche la seconda fase è terminata. Ora inizia la terza fase:
3) passaggio sotto aceto per altre 24 ore

rimettete le verdure ben strizzate nello stesso contenitore cilindrico di prima e copritele a filo con aceto bianco di vino. Copritele con un piatto (questa volta non in pressione, ma solo per essere sicuri che le verdure stiano sempre sotto il livello dell’aceto) e lasciatele a marinare per 24 ore

20_salsa_di_verdure_crude_sottolio
21_salsa_di_verdure_crude_sottolio
passato il secondo giorno di preparazione siete pronti per la fase finale.
4) la “strizzatura” e la preparazione dei vasetti
questa è la fase più importante della ricetta. Dovete riuscire ad estrarre quanto più liquido potete dalle verdure. Per farlo potete utilizzare un semplice schiaccia patate. Se necessario ripetete l’operazione anche 2 volte

22_salsa_di_verdure_crude_sottolio
23_salsa_di_verdure_crude_sottolio
se avete un torchio il risultato sarà sicuramente migliore (guarda come lo ha utilizzato Elisa nella sua bellissima foto-ricetta delle melanzane sottolio con procedimento senza cottura).
Le verdure dopo averle strizzate, devono essere ben asciutte e disidratate. Raccoglietele in una ciotola e conditele con olio extravergine di oliva

24_salsa_di_verdure_crude_sottolio
25_salsa_di_verdure_crude_sottolio
Riempite i vasetti pressando bene le verdure in modo che non rimangano sacche d’aria all’interno, ed infine coprite con olio extravergine di oliva e tappate

26_salsa_di_verdure_crude_sottolio
questa salsa di verdure crude si conserva intatta nei vasetti sott’olio per mesi e mesi. Una volta aperto il vasetto, conservatelo in frigo

27_salsa_di_verdure_crude_sottolio

condividi