Paccheri Ricotta e Zucchine Grigliate

Oggi voglio condividere con voi uno dei miei piatti estivi preferiti.

Un bel piatto di paccheri conditi con olio di oliva, ricotta, zucchine grigliate e qualche fogliolina di basilico fresco profumato.

Il segreto di questa ricetta sta tutto nella qualità degli ingredienti:

– zucchine fresche dall’orto appena raccolte

– una buona ricotta preferibilmente di pecora (oppure mista mucca pecora)

– pasta fresca di grano duro tipo paccheri 

– olio extravergine di oliva di qualità

– qualche fogliolina di basilico fresco

Preparazione

La preparazione è molto semplice … a prova di principiante!

La parte più impegnativa è quella della preparazione delle zucchine grigliate.

Tagliate le zucchine in fettine sottili per il lungo (oppure, se preferite, potete fare delle rondelle)

Grigliate le zucchine su una apposita piastra e poi disponetele su un piatto, salando ogni strato.

Importante: non mettete l’olio se non avete intenzione di consumarle subito. Il segreto per avere verdure grigliate pronte sempre fresche, è quello di mettere il sale a caldo, e di condire con l’olio solo un’ attimo prima di servire. Se invece condite subito con l’olio, vi troverete il giorno successivo, la verdura inzuppata di olio. In questo modo potete grigliare le verdure e conservarle in frigo già pronte per 3-4 giorni. L’importante è grigliare bene e mettere il sale (che contribuisce ad asciugarle).

Una volta preparate le zucchine grigliate, avete tutti gli ingredienti che vi servono.

Cuocete i paccheri al dente, scolateli e conditeli con un filo di olio a crudo e qualche fogliolina di basilico fresco

Mettete due/tre cucchiai di ricotta per ogni piatto e poi versateci sopra i paccheri caldi.

Aggiungete le zucchine grigliate, una fogliolina di basilico profumata tagliata al momento ed un generoso filo di olio extravergine di oliva

Il vostro piatto di paccheri ricotta e zucchine grigliate è pronto.

Un piatto fresco, profumato, veloce da preparare, e soprattutto leggero. Un primo piatto completo. Oserei dire un piatto unico: primo contorno e secondo insieme. 

Niente soffritto, un buon apporto di proteine magre (dalla ricotta), ed un salutare contorno di verdure. Il tutto condito con un buon olio extravergine di oliva.

Un piatto straordinario nella sua semplicità. Davvero super!!!

condividi