Proprietà ed usi dell’olio di oliva – Condimento principe della dieta mediterranea

Oggi vi parlo delle mille proprietà dell’olio di oliva

 

Tutti in cucina usiamo l’olio di oliva per preparare sughetti, insalate, salse e varie pietanze. Stiamo molto attenti alle calorie, ma quello su cui non ci soffermiamo, sono le straordinarie proprietà ed i nutrienti di questo meraviglioso ingrediente.

Chi segue la dieta mediterranea sa benissimo che l’olio di oliva è l’unico condimento che può essere usato sia cotto che crudo: grazie al suo punto di fumo (210° C) può essere usato anche per la frittura.

come si ottiene?
l’olio di oliva, si ottiene dalla spremitura delle olive. La raccolta di quest’ultime si effettua quando sono mature. Sotto la chioma dell’albero vengono poste delle reti sulle quali vengono fatte cadere le olive.

Ma come vengono fatte cadere dall’albero? Battendo la chioma (abbacchiatura), raccogliendole a mano o servendosi di appositi rastrelli.

Fatto ciò vengono poste in grossi sacchi di juta e portate in frantoio. Da qui comincia il vero processo di lavorazione. I frutti dell’olivo vengono lavati in grosse vasche, fatti passare fra le macine (frangitura) e alla pressatura meccanica che serve per estrarre le gocce di olio e acqua. Dopo il processo di separazione dall’acqua, l’olio è pronto per essere portato sulle nostre tavole.

Proprietà ed usi dell’olio di oliva – Perché consumarlo?

L’olio di oliva viene usato anche come farmaco:
è un ottimo epatoprotettore, ha proprietà emollienti ed è ottimo per combattere l’ulcera gastrica. Il decotto di corteccia e foglie di olivo aiuta a curare le ferite, contrastare l’ipertensione arteriosa, reumatismi, gotta ed emorroidi. Nel campo della cosmesi l’olio di oliva viene usato per creare saponi.

Come ben sapete, questo ingrediente è una fonte molto alta di energia (899 kcal ogni 100 grammi di prodotto), ragion per cui se soffrite di sovrappeso o obesità vi consigliamo di assumerne max 2 cucchiai al giorno.

condividi