Filetto di ghiandarolo in crosta di patata

Questo è il piatto giusto per stupire tutti: uno scrigno a base di patata croccante che racchiude un morbido filetto di maiale, minimo sforzo, semplicità e con un effetto gourmet.

 

Ingredienti per 2 persone:

300/400g di filetto di maiale

Patate

rosmarino

timo

sale

pepe

olio evo

Procedimento:

Iniziate sgrassando il filetto e fate due tranci di circa150/200g (o fatelo fare al vostro negoziante), salateli leggermente. Grattugiate 2 patate e conditele con sale, pepe, timo e rosmarino, mettetele in uno scolapasta. Prendete una padella antiaderente e mettetela sul fuoco molto alto, quando la pentola è sufficientemente calda metteteci i filetti e caramellate la carne su entrambi i lati. Quando la carne ormai è cotta mettetela in una teglia aggiungete un pochino di sale. Prendete le patate e spremetele in modo di eliminare tutta l’acqua in eccesso, quindi cospargete la carne con le patate in modo da ricoprire tutto il filetto, infornate a 200c con forno preriscaldato. Quando la patata risulta dorata e ben legata significa che il vostro piatto è cotto, quindi togliete la teglia del forno e impiattate.

Consigli:

  • La cottura va fatta con la padella molto calda in modo da caramellare la carne in tutti i lati per cercare di lasciare più liquido possibile al suo interno. al fine di evitare di farla seccare eccessivamente quando andrà nel forno.
  • In gergo si dice “Caramellare la carne”: la carne colora e fa la crosta grazie allo zucchero che contiene il sangue, quindi caramella.
  • La cottura del filetto deve risultare al sangue perché la cottura verrà ultimata in forno.
  • Attenzione a strizzare bene le patate! Se si lasciano troppo acquose potrebbe poi rimanere morbide e non croccanti come dovrebbero essere.
  • La salsa che vedete nel video è stata fatta con del porto, in alternativa potreste usare vino bianco o rosso.

Seguici per vedere più ricette e se cucini questo piatto mandaci la tua foto!

condividi