Saltimbocca Napoletano

Il saltimbocca napoletano viene fatto con l’impasto della pizza e viene cotto alla piastra oppure direttamente nel forno a legna. Si può provare a farlo nella cucina di casa, ma naturalmente l’effetto non è lo stesso del vero saltimbocca napoletano

In questa foto ricetta la nostra Elisa ha provato a fare i saltimbocca napoletani in casa utilizzando due differenti metodi di cottura: al forno ed in padella

La caratteristica principale di questi panini è la loro consistenza:

il saltimbocca deve essere morbido ed elastico, non deve avere la crosta e non deve sbriciolare

per ottenere questo effetto, Elisa ha scelto un mix di farine (semola di grano duro e farina 00) lievitate con il suo prezioso lievito madre.

Il lievito madre ha un’importanza fondamentale nella riuscita del vostro saltimbocca

Se utilizzate il classico lievito di birra a cubetti, la pasta viene morbida ma dalla consistenza più asciutta, con la crosta sottile che sbriciola e per niente elastica.

questi sono gli ingredienti:

– 500 g di semola di grano duro
– 300 g di farina 00
– 200 g di lievito madre
– 1 cucchiaio raso di sale
– 1 cucchiaino di miele
– 500-600 ml di acqua
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

se volete anche voi il vostro lievito madre personale, vi spiego come farlo partire con farina zucchero e miele, come fare i rinfreschi per rinforzarlo e come mantenerlo in vita per anni e anni.

Il lievito madre di Elisa ha cominciato a panificare nel lontano 2013

Guarda la nostra guida nella bellissima foto storia del lievito madre

Lavorate l’impasto a mano in una ciotola in vetro. Mettete le due farine ed il lievito madre. Poi aggiungete l’olio di oliva, l’acqua tiepida ed il sale sciolto in un dito di acqua.

 

 

cominciate ad impastare e per ultimo aggiungete un cucchiaino di miele

 

quando il vostro impasto diventa bello sodo ed elastico, coprite la ciotola con pellicola per alimenti e fate lievitare dalle 2 alle 4 ore

i tempi di lievitazione dipendono dalle condizioni climatiche

come potete vedere, il lievito madre di Elisa, rinforzato con un cucchiaino di miele, da sempre grosse soddisfazioni. L’impasto è triplicato!!

trasferite l’impasto su un piano infarinato. Ricomponetelo e poi dividetelo in pagnottelle di circa 2 etti ciascuna

tirate l’impasto ed allungatelo con le mani (assolutamente senza matterello). Dategli la forma classica oblunga del saltimbocca napoletano

oppure dategli la forma che più vi piace

ora riponete i saltimbocca opportunamente distanziati, su una teglia rivestita con carta da forno

fategli riprendere la lievitazione per un’oretta circa, poi spennellateli con l’olio di oliva ed infornate a 180-200° per circa 15-20 minuti (la cottura dipende dallo spessore)

 

 

i saltimbocca napoletani al forno sono pronti

Elisa ha sperimentato anche la cottura in padella ed il risultato si avvicina molto di più al vero saltimbocca napoletano. Utilizzate una buona padella spessa antiaderente ben riscaldata. Tirate la sfoglia un po’ più sottile rispetto a quella per cottura in forno e cuocete per 2-3 minuti per lato (anche in questo caso, prima di cuocere, fate riprendere la lievitazione per un’oretta circa)

 

ecco due bellissimi saltimbocca napoletani pronti per essere farciti con formaggi filanti e salumi

 

il mio saltimbocca napoletano preferito è con salsiccia e friarielli

… e il vostro?

condividi