Zuccotto

in questa pagina Elisa ci spiega come preparare lo zuccotto fiorentino nella variante semifreddo allo yogurt, panna e cacao.

Lo Zuccotto è un dolce al cucchiaio che in origine, nella versione storica, era un involucro di pan di spagna a forma di elmo, bagnato nell’alchermes e farcito con una crema di ricotta e zucchero, condita con scorze di agrumi candite e cacao.

Elmo di Caterina. Questo è il suo nome originale (o almeno così si legge in giro per la rete). Questo dolce fu ideato da Bernardo Buontalenti e dedicato a Caterina de Medici per i banchetti della famiglia Medici (rif. Wikipedia)

Le varianti a tema sono tante e dell’antico Elmo di Caterina è rimasto ben poco nelle attuali ricette dello zuccotto, se non la classica forma ad elmo

La versione più gettonata di zuccotto è quella che ci propone Elisa.

Biscotti Savoiardi al posto del pan di spagna per l’involucro, ed un ripieno semifreddo di mousse allo yogurt, panna e cacao

Ingredienti:

– biscotti Savoiardi q.b.
– yogurt greco 170 g
– panna fresca (non zuccherata) 300 ml
– zucchero a velo 80 g
– gocce di cioccolato fondente 60 g
– colla di pesce (gelatina essiccata) 3 fogli
– cacao amaro 1 cucchiaio colmo
– zucchero a velo e cacao per guarnire

 

Preparazione della crema semifreddo

per rendere il semifreddo più sodo e corposo, dovete aggiungere agli ingredienti un addensante.

La gelatina essiccata (o colla di pesce) è la soluzione migliore. Preparate una ciotola con un dito di acqua calda/tiepida e mettete a bagno i tre fogli di gelatina

in una ciotola a parte preparate lo yogurt greco

aggiungete lo zucchero e velo

amalgamate per bene lo zucchero allo yogurt e poi aggiungete la panna montata non zuccherata

mescolate delicatamente con una spatola o con un cucchiaio per incorporare la panna montata

Aprite un baccello di vaniglia e con la punta di un coltello aggiungete qualche semino per aromatizzare

per ultimo aggiungete la gelatina sciolta

Preparazione dello Zuccotto

per dare la classica forma ad elmo allo zuccotto, vi serve una ciotola in vetro come quella della foto seguente.

Rivestitela con la pellicola per alimenti e poi costruite l’involucro esterno del dolce con i savoiardi dopo averli inzuppati per un secondo nel latte

 

Farcite lo zuccotto con metà della mousse allo yogurt e panna montata che avete preparato

coprite il primo strato di ripieno con un’altra fila di Savoiardi (sempre precedentemente imbevuti nel latte)

alla mousse rimasta aggiungete un cucchiaio colmo di cacao amaro

mescolate in modo da creare la mousse al cacao, e poi aggiungete le gocce di cioccolato fondente

farcite lo zuccotto con il secondo strato di mousse

e infine richiudete con uno strato di savoiardi. Quello che vedete nella foto successiva sarà la base dello zuccotto. Infatti, una volta consolidata la preparazione, dovrete capovolgerlo così la parte alta della ciotola diventerà la base del dolce.

Coprite con la pellicola per alimenti e riponete in frigo per un paio di ore circa

dopo aver fatto consolidare la crema in frigo, il vostro zuccotto ha preso la forma.

Capovolgetelo sul piatto da portata

Ora, se avete seguito tutti i passaggi scrupolosamente, questo è il risultato che dovreste avere ottenuto

Lo zuccotto di Elisa è perfetto!  … e noi non avevamo dubbi al riguardo.

non vi resta che abbellire la preparazione con una decorazione a piacere.

Elisa ha optato per un classico velo di cacao

,… e una spolverata di zucchero a velo

Il vostro zuccotto è pronto. Conservatelo in frigo e servitelo freddo a fine pasto.

 

condividi