Pesche Dolci

le “Pesche Dolci” conosciute anche come “Pesche all’Alchermes”, sono biscotti di pasta frolla ripieni di crema pasticcera, imbevuti nel liquore Alchermes e poi passati nello zucchero semolato

In questa pagina la versione con doppia crema (pasticcera classica + crema al cioccolato) illustrata dal

bellissimo foto-tutorial della nostra Elisa … la specialista in dolci di RicetteDi.it

 

La ricetta possiamo dividerla in tre fasi:

– la preparazione dell’involucro di pasta frolla
– la preparazione delle creme
– la farcitura e la preparazione finale dei pasticcini

 

1) cominciamo quindi dalla pasta frolla

gli ingredienti sono questi:
– 500 g di farina
– 200 g di zucchero
– 125 g di burro
– 2 uova
– 1 bustina di lievito per dolci
– 1 cucchiaio di liquore sassolino (o strega)
– 2 cucchiai di latte
– 1 limone grattugiato

 

impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una bella pasta frolla liscia ed omogenea.

questa pasta frolla non deve riposare in frigo. Modellatela subito in tante palline regolari grandi come una noce

disponetele opportunamente distanziate, su una teglia rivestita con carta da forno e cuocetele in forno già caldo a 180° circa. La pasta non deve cuocere troppo. Devono rimanere morbide. La cottura dura circa 12 minuti, giusto il tempo per farle diventare appena un po’ dorate

come potete vedere nella foto seguente, le palline di pasta frolla durante la cottura si appiattiscono creando una sorta di calotta con una base pari

a questo punto dovete essere veloci. Prendete un biscotto alla volta e scavatelo dalla base in modo da creare lo spazio da farcire con la crema pasticcera.

Dovete essere veloci perchè la pasta frolla finchè è calda è molto malleabile, ma quando si raffredda diventa secca, sbriciola, e l’operazione diventa molto più ardua e meno precisa

incidete l’impasto con un cucchiaino e rimuovete solo un po’ di “mollica”, senza andare troppo in profondità

se scavate troppo, il biscotto rischia di rompersi subito con la farcitura oppure dopo averlo imbevuto nell’alchermes.

Gli involucri di pasta frolla per le vostre pesche dolci, sono pronti. Ora fateli raffreddare per farli asciugare e consolidare. Nel frattempo dedicatevi alla crema pasticcera

 

2) La seconda fase della ricetta è la preparazione delle creme

Ingredienti:
– 3 tuorli
– 120 g di zucchero
– 40 g di farina
– 20 g di amido di mais
– 250 ml di latte
– 1 cucchiaio di cacao amaro

Se non l’avete mai preparata, date un’occhiata alla nostra pagina dedicata alla crema pasticcera

 

Mettete prima i tuorli, li sbattete con lo zucchero, poi aggiungete la farina, l’amido di mais e infine stemperate con il latte

cuocete a fiamma dolce mescolando con una frusta, fino a quando non si addensa

Quando la crema è pronta, finchè è ancora calda, dividetela in due parti uguali e ad una aggiungete un bel cucchiaio colmo di cacao amaro in polvere

 

 

fate raffreddare entrambe le creme e preparatevi per la terza fase:

3) la farcitura dei biscotti e la preparazione dei vostri pasticcini fatti in casa

Per la farcitura dei biscotti utilizzate due “sac à poche”

metà con la crema pasticcera classica e metà con la crema pasticcera al cioccolato

qundo unite i biscotti, la crema del ripieno farà da collante per tenerli insieme

Passate le pesche nell’alchermes. Se non vi piace l’impasto troppo imbevuto, invece di immergerle completamente nell’alchermes, potete anche spennellarle.

aspettate un paio di minuti che l’impasto sia imbevuto in modo omogeneo (altrimenti l’alchermes cola e lo zucchero non aderisce bene) e poi passate le palline nello zucchero semolato.

le vostre pesche dolci sono pronte. Conservatele in frigo

condividi