Crocchette di patate

Per prima cosa preparate una buona base di purè di patate. Trovate la ricetta completa del purè di patate nella sezione contorni (purè di patate), ma riassumendo in poche righe:

prendete 1 kg di patate cotte e passatele nello schiacciapatate, aggiungete 50 gr. di burro tagliato a pezzettini (… se avete problemi di colesterolo o transaminasi alte, potete provare anche senza burro oppure diminuite la dose), e aggiungete due bicchieri di latte caldo da amalgamare durante la cottura a fuoco dolce. Dopo 10 minuti di cottura circa, salate e spegnete.

Una volta preparato il purè, riponetelo in una ciotola, fatelo raffreddare, quindi amalgamate con le mani un uovo più due manciate abbondanti di parmigiano reggiano grattugiato (oppure pecorino, ma in questo caso limitate la dose) a piacere e un po’ di prezzemolo fresco tritato.

Se l’impasto vi sembra troppo molle (e questo dipende molto dalla qualità delle patate che avete utilizzato), potete aggiungere qualche cucchiaio di farina per renderlo più compatto, quindi cominciate a dare forma alle crocchette.

Se volete insaporirle ulteriormente, ricettedi consiglia di prepararvi un piattino con dei cubetti di provola affumicata e di speck (o a piacere scamorza, mozzarella, prosciutto, pancetta, mortadella…) e mano a mano che preparate le crocchette, li inserite all’interno.

Ora preparate in un piatto 3 uova sbattute, con l’aggiunta di sale e parmigiano reggiano grattugiato a piacere, e in un altro piatto disponete del pangrattato. Scaldate abbondante olio di semi in un tegame per frittura, quindi prendete le crocchette una alla volta, passatele prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato ed infine tuffatele nell’olio bollente.

Appena tre minuti (ossia il tempo di dorarle e renderle croccanti superficie) e sono pronte. Scolatele su un piatto rivestito di carta da cucina, salatele e servitele ancora calde.

Crocchette di patate al forno
Crocchette di patate al forno
il ripieno viene inserito, successivamente all’impasto di patate formaggio e uova, nel momento in cui vengono modellate le crocchette. Si inseriscono all’interno, ben racchiusi, qualche pezzettino di scamorza fresca e qualche cubetto di prosciutto cotto. Ma potreste mettere anche salame, pancetta, coppa, mozzarella, Fontina ecc…

 
Arancini al forno
Arancini al forno – L’arancino in realtà, non potrebbe chiamarsi tale se non è fritto. La cottura è una parte importantissima della ricetta e ne cambia in maniera radicale il risultato finale. Quelli che vi proponiamo in questa foto-ricetta sono simili soltanto in apparenza agli arancini classici della tradizione siciliana. In realtà sono molto più vicini, nel sapore e nella preparazione, ad un Gattò di Riso.

 
Purè di patate
Purè di patate
In questa pagina Chef Antony vi presenta una versione semplice e velocissima del purè di patate. Non vi occorre nessun attrezzo particolare. Sbollentate le patate già pelate, le schiacciate con una forchetta, aggiungete il burro e il latte, e mescolate il tutto a fuoco dolce per qualche minuto.

condividi