Biscottoni di Geronimo Stilton

a grande richiesta, Chef Antony si è cimentato nella ricetta dei “Biscottoni” tratta dal libro Geronimo Stilton – Grande ritorno nel Regno della Fantasia. L’idea e la regia sono di Francesco. Otto anni, figlio di chef Antony … potremmo definirlo un figlio d’arte.

Diciamo che la sua “prima” non è stata proprio impeccabile. I biscotti sono buonissimi, anche se si presentano un po’ male. Cosa è andato storto? Il cioccolato fondente lo abbiamo tagliato a pezzettoni troppo grossi ed era quasi impossibile tagliare biscotti della stessa forma. Inoltre non sono stati distanziati adeguatamente sulla teglia e, durante la cottura, si sono saldati in un unico “supermegabiscottone”. Diciamo che possiamo classificarli nella grande famiglia dei “brutti ma buoni”.
 
biscottoni_di_geronimo_stilton_01
 
sono biscotti di pasta frolla con scaglie di cioccolato fondente. Nell’impasto, farina, burro, zucchero di canna, lievito per dolci ed un uovo per amalgamare. Cottura 10 minuti in forno a 180°

ingredienti
uovo: 1
zucchero: 75 g
zucchero di canna: 100 g
zucchero vanigliato: 1 bustina
sale: 1 pizzico
burro: 100 g
farina: 225 g
lievito in polvere: 1 bustina
cioccolato fondente: 150 g

 

 

preparazione

vi riportiamo tra le virgolette la versione originale tratta dal libro di Geronimo Stilton. La preparazione si divide in 4 fasi:

1) mescolate il burro morbido con lo zucchero e lo zucchero di canna, poi aggiungete lo zucchero vanigliato. Unite l’uovo e il sale.
 

 
Sempre mescolando, unite la farina, il lievito e il cioccolato a pezzetti
 

 

2) Formate un rotolone con la pasta e avvolgetela nella carta da forno. Lasciate riposare in frigo per almeno 2 ore.
 

 

3) Poi tagliate delle rondelle spesse 1 cm. e posatele su una lastra imburrata, lasciando un po’ di spazio tra i biscottoni.
a questo punto della preparazione abbiamo trovato un po’ di difficoltà, perché i pezzi di cioccolato fondente erano troppo grossi e non si riuscivano a tagliare rondelle regolari. Modellando i biscotti con le mani, l’impasto si è scaldato e ne ha compromesso parzialmente la friabilità. Al posto della lastra imburrata abbiamo utilizzato la carta forno.
 

 
4) Cuocete i biscottoni nel forno caldo a 180°C – 200°C per 10 minuti.
In questo punto della ricetta abbiamo commesso il secondo tragico errore. Con una bustina di lievito intera, avremmo dovuto prevedere una bella lievitazione. Così è stato infatti: i biscotti, non abbastanza distanziati l’uno dall’altro, in fase di cottura hanno raddoppiato il loro volume e si sono fusi in un’unica base di pasta frolla. Con un coltello abbiamo inciso i bordi appena visibili dei biscotti e li abbiamo separati.
 

 

Missione compiuta. In qualche modo il risultato è stato raggiunto: la merenda è servita!
 

 

condividi