Crostata alle Nocciole con crema al Cioccolato

questa è una crostata imperdibile per chi, come Chef Antony, ha un debole per l’abbinamento nocciole e cioccolato. Le nocciole tritate sono nella base di pasta frolla, mentre il ripieno è una base di crema pasticcera e cacao amaro in polvere, arricchita con pezzettoni di cioccolato fondente sciolti direttamente nella crema bollente. La pasta frolla alle nocciole è spettacolare! Molto friabile, leggera e delicata. Ha quasi la stessa consistenza della crema al cioccolato fondente, che è per contrasto, molto densa e corposa.
 
crostata_nocciole_e_cioccolato_01
 
Questa crostata è un’idea di Elisa. Una pasta frolla alle nocciole molto delicata, tenera e friabile, fatta con farina, nocciole tritate, burro, zucchero, mezzo cucchiaino di lievito ed 1 uovo piccolo. Nella crema, 3 tuorli d’uovo, cacao amaro, zucchero, maizena, latte e cioccolato fondente. Le decorazioni sono dei biscottini a forma di cuore, fatti con lo stesso impasto della crostata, e guarniti con granella di nocciola e qualche goccia di glassa, fatta con latte e zucchero a velo in parti uguali

Ingredienti per la pasta frolla alla nocciola:
farina: 200 gr.
nocciole tostate: 100 gr.
zucchero: 100 gr.
burro: 130 gr.
uovo: 1 piccolo
lievito per dolci: 1/2 cucchiaino
sale: 1 pizzico

Ingredienti per la crema al cioccolato fondente:
latte: 1/2 litro
tuorli: 3
zucchero: 150 gr.
cacao amaro: 30 gr.
maizena: 20 gr.
farina: 50 gr.
cioccolato fondente: 80 gr.


la ricetta possiamo dividerla in 4 fasi:
– la preparazione della crema al cioccolato
– la preparazione della pasta frolla
– la farcitura, la cottura e le decorazioni

1) per prima cosa preparate la crema al cioccolato. Il procedimento è simile a quello della crema pasticcera. Dopo aver sbattuto i tuorli d’uovo con lo zucchero, aggiungete la farina poco alla volta ed amalgamatela con una frusta
 

 
poi aggiungete il cacao amaro in polvere, la maizena ed un bicchiere di latte tiepido per stemperare. Il resto del latte lo scaldate in sui fornelli a fiamma dolce (se mettete cacao in polvere dolce, diminuite di 50 gr. la dose di zucchero)
 

 
Amalgamate per bene il cacao amaro e la maizena, sempre con la frusta elettrica, e poi trasferite la cremina ottenuta nella pentola dove state scaldando il latte. Fate addensare la crema a fiamma dolce, girando in continuazione con una frusta. Dopo una decina di minuti, dovrebbe essersi addensata. Spegnete ed aggiungete i pezzi di cioccolato fondente, che a contatto con la crema bollente, si scioglieranno in pochi secondi
 

 
la crema al cioccolato è pronta. Una crema molto densa e profumata. Trasferitela in una ciotola e fatela raffreddare.
 

 
2) Nel frattempo preparate la pasta frolla. Sgusciate le nocciole, tostatele passandole in forno a 150° per 10 minuti circa. Strofinatele tra di loro per eliminare la pelle scura secca e poi tritatele fino a farle diventare una pasta granulosa
 

 
In una ciotola riunite tutti gli ingredienti per la pasta frolla. La pasta di nocciole, la farina, il burro, lo zucchero, mezzo cucchiaino di lievito per dolci, 1 uovo piccolo ed un pizzico di sale
 

 
Impastate fino ad ottenere un panetto sodo ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti circa
 

 
Riprendete l’impasto, stendete una sfoglia inferiore ad un centimetro di spessore e tenete parte dell’impasto da parte per fare le decorazioni. Stendete la base della crostata direttamente su un foglio di carta forno e poi trasferitela nello stampo (28 cm. di diametro)
 

 
3) Farcite la crostata con la crema al cioccolato raffreddata e guarnite con decorazioni di pasta frolla. Elisa ha fatto dei cuoricini. Alcuni pieni ed alcuni solo contorno, riempito con granella di nocciole
 

 
cottura a 180° per 35-40 minuti circa. Fatela raffreddare, poi decorate i biscottini con una glassa fatta con zucchero a velo sciolto con qualche goccia di acqua.
 

 
la vostra crostata alle nocciole con crema al cioccolato fondente è pronta!
 
crostata_nocciole_e_cioccolato_11

condividi