Colli Maceratesi DOC

Zone di produzione:
intero territorio della provincia di Macerata e il comune di Loreto in provincia di Ancona.

Vitigni:
Sangiovese minimo 50%; fino a un massimo del 50% è possibile aggiungere (insieme o alternativamente) Vernaccia Nera, Montepulciano, Merlot, Lacrima, Ciliegiolo, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon. Fino ad un massimo del 15% è possibile inoltre aggiungere altri vitigni a frutto rosso, non aromatici, autorizzati nelle rispettive province di appartenenza.

Caratteristiche:
colore rosso rubino; odore: caratteristico e intenso; sapore armonico:
gradazione minima 11,5% .

Viene prodotto anche nelle varietà Novello e Riserva. Il Colli Maceratesi Novello viene prodotto mediante macerazione carbonica di almeno il 50% delle uve, ha una gradazione minima inferiore (11%), e si presenta con colore rosso rubino, odore fragrante, fine, caratteristico e sapore armonico e vellutato.

Il Colli Maceratesi Rosso Riserva deve avere invece un invecchiamento obbligatorio di due anni con almeno tre mesi in legno. Il periodo di invecchiamento decorre dal 1 dicembre successivo alla vendemmia. Il risultato è un rosso rubino talvolta tendente al granato con l’invecchiamento, con odore gradevole, complesso, leggermente etereo, e sapore asciutto, sapido, armonico

Come servirlo:
è il classico vino da pasto. Si accosta perfettamente con tutti i piatti. Perfetto per salumi, formaggi, selvaggina e con primi conditi con sughi di carne. Temperatura di degustazione: 15°-16°C.