Nocino

Il nocino è un liquore che viene preparato in ogni angolo di Italia.

Ogni regione però ha la sua ricetta tradizionale

Qual è la ricetta migliore? l’unico modo per saperlo … è provarle tutte?

Il nostro specialista in liquori, Luigi, per il suo nocino segue alla lettera le indicazioni dell’Ordine del Nocino Modenese. Una ricetta semplice con solo 3 ingredienti: noci, zucchero e alcool. Clicca sulla foto seguente e guarda la foto ricetta

In questa pagina invece vi proponiamo una ricetta alternativa che abbiamo selezionato tra le tante trovate in rete

queste sono le dosi per 1 litro di alcol a 90°:
– 300 gr. di noci verdi compreso il mallo
– 3 gr. di cannella
– 600 gr. di zucchero
– la scorza di mezzo limone biologico
– 4 dl di vino rosso fermo
– 2 chiodi di garofano

Preparazione

per prima cosa preparate le noci. Lavatele, tagliatele in quattro parti e pestate i malli con un batticarne.

Tagliate la scorza di mezzo limone facendo attenzione a non prendere la parte bianca

Prendete un vaso a chiusura ermetica e raccogliete le noci, la scorza di limone, metà della cannella ed 1 chiodo di garofano. Versate tutto l’alcol, chiudete il barattolo e riponetelo a macerare per 40 giorni.

Durante la prima fase di macerazione dovete agitare il barattolo una volta al giorno. Di giorno va esposto al sole (l’ideale sarebbe su un terrazzo o su un balcone), mentre la sera va riportato in casa.

Trascorsi i 40 giorni, filtrate l’alcol e tenetelo da parte. Raccogliete in un contenitore a parte il composto di macerazione (fatto di noci, mallo, cannella, limone e chiodi di garofano). Frullate il composto con un mixer a immersione fino ad ottenere una crema liscia e fluida. Infine ricomponete il tutto, aggiungendo nuovamente l’alcol che avete filtrato.

Ora preparate lo sciroppo. Prendete il vino rosso, aggiungete la metà della cannella che avete tenuto da parte, 1 chiodo di garofano, lo zucchero e fate scaldare in un pentolino a fuoco dolce per 5/6 minuti circa, mescolando in continuazione.

Lo sciroppo è pronto. Fatelo raffreddare a temperatura ambiente, quindi versatelo nel barattolo di infusione. Fate riposare il tutto per alti 10 giorni.

Trascorsi i 10 giorni, aprite il barattolo, filtrate il liquore con una garza o un telo ed imbottigliatelo. Le bottiglie devono essere ben chiuse.

Il nocino è pronto, anche se necessita di un periodo di invecchiamento in bottiglia.
Il consiglio è di non consumare mai nocino più giovane di un anno.

condividi