Pizza pancetta stracchino e parmigiano

pizza con pancetta stracchino mozzarella e parmigiano
 
In questa foto-ricetta, ha preparato la sua specialità. Un impasto per pizza molto morbido, lievitato 2 volte e condito appena prima di essere infornato con stracchino, pancetta affettata, parmigiano reggiano grattugiato e mozzarella

La pizza fatta in casa è come un’opera d’arte. Non viene mai uguale a quella della volta precedente.
La ricetta dell’impasto per pizza è sempre la stessa: acqua, farina, sale, olio e lievito di birra. Quello che cambia è l’esperienza e la vostra manualità.

Se avete deciso di fare la pizza per i vostri ospiti a cena, vi conviene quindi fare prima un po’ di pratica.
Sperimentate l’impasto giusto, aggiustate le dosi di acqua e olio, provate il modo migliore di disporre gli ingredienti, sperimentate diversi tempi di cottura, ecc…

Per cominciare seguite passo-passo questa foto ricetta
 

Ingredienti per 2 teglie di pizza di 30×40 cm

farina 0: 500 gr.
sale: 2 cucchiaini colmi
lievito di birra: mezzo cubetto
acqua tiepida
olio extravergine di oliva
stracchino: 400 gr.
mozzarella: 200 gr.
pancetta: 150 gr.
parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione:
per la pizza fatta in casa dovete calcolare bene i tempi di lievitazione e di cottura. Da quando cominciate ad impastare a quando servite i tranci di pizza fumanti in tavola, passano quasi 4 ore.

L’impasto preparatelo in un recipiente di plastica tipo insalatiera. Mettete prima la farina con 2 cucchiaini di sale, aggiungete il lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida (oppure scioglietelo direttamente nella farina mentre impastate … non cambia niente), poi cominciate ad aggiungere l’acqua tiepida poco alla volta fino ad amalgamare tutta la farina.

Lavorate bene la pasta, ungendovi le mani con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando vi sembra di aver raggiunto una buona consistenza, mettete l’impasto a lievitare. Copritelo con pellicola trasparente e poi con un canovaccio.

Dopo un ora e mezza dovreste trovarvi di fronte un impasto che ha più o meno questo aspetto
 


 
Prendete l’impasto, dividetelo in due pagnottelle e stendetelo con le mani e con il matterello, aiutandovi con un filo di olio, direttamente sui fogli di carta da forno.
 



 
La sfoglia per la pizza è pronta per la seconda lievitazione. Fate passare un’altra ora e mezza.

Passato il tempo necessario per la seconda lievitazione, accendete il forno e cominciate a disporre gli ingredienti delicatamente.
La sfoglia lievitata è molto delicata. Se non viene maneggiata con cura si sgonfia facilmente.
Cominciate quindi prima con un filo di olio extravergine di oliva. Con molta delicatezza disponete i fiocchi di stracchino ed i pezzettini di mozzarella su tutta la superficie.
 


 
Aggiungete la pancetta affettata ed il parmigiano.
 


 
La pizza è pronta per essere infornata. Il forno deve essere già caldo ad una temperatura di 180°C circa. Togliete dal forno dopo 20 minuti (… in realtà i tempi di cottura dipendono da quanto alta è venuta la sfoglia).
 

 
Questo è il risultato. Una pizza soffice e fragrante con pancetta saporita al parmigiano ed un cuore morbido di stracchino e mozzarella.
 

 

Vuoi fare una “serata pizza” in compagnia. Impasta 2 kg. di farina e fai 4 teglie di pizza margherita, 2 teglie di pizza salsiccia e prosciutto cotto e 2 teglie di pizza pancetta, stracchino e parmigiano.
Guarda le altre foto-ricette

 

pizza fatta in casa Pizza Margherita
la pizza fatta in casa di Chef Antony. Doppia lievitazione per un impasto soffice e leggero. Salsa al pomodoro ristretta ed insaporita sui fornelli con olio di oliva ed origano. Un misto di mozzarella e scamorza fresca per guarnire.

 

pizza prosciutto cotto e salsiccia Pizza prosciutto cotto e salsiccia
la specialità di Nadia (pizzaiolo-capo di ricettedi.it) Il segreto sta nella preparazione della salsiccia. Sbollentata a parte ed insaporita con la salsa al pomodoro
condividi