Cesanese del Piglio DOC

DPR su GU n.216 del 1973

Zona di produzione:
comuni di Piglio, Serrone, e parte di Acuto, Anagni e Paliano, in Ciociara.

Vitigni:
Cesanese di Affile o Comune, con 10% di Barbera, Bombinob Bianco, Montepulciano, Sangiovese e Trebbiano Toscano se presenti nei vigneti.

Caratteristiche:
colore rosso rubino che con l’invecchiamento tende al granato
profumo delicato, di uva, con sentore di viole
sapore asciutto, con una vena di amarognolo
gr/min. 13°.

Come servirlo:
a 18° se giovane, e può rimanere in tavola per tutto il pasto; se è invecchiato si beve bene a 22° di temperatura, e, altrettanto bene, si abbina alle carni rosse alla griglia, agli arrosti, alla selvaggina in genere.