Carpaccio di Rapa Rossa

ci sono ingredienti poco utilizzati in cucina, ma che meriterebbero più spazio ed attenzione per la loro versatilità e le loro caratteristiche. La rapa rossa è uno di questi! Il suo colore rosso rubino può essere usato, ad esempio, come colorante naturale per la pasta fatta a mano (date un’occhiata alla bellissima foto-ricetta di Elisa, degli Gnocchi di rapa rossa) oppure, sbollentata e tagliata a fettine, come questo contorno o antipasto fresco, pratico e molto veloce da preparare.
 
carpaccio_di_rapa_ross_01
 
La ricetta è semplicissima: la rapa rossa la trovate in commercio nei banchi frigo, già pre-cotta e in confezioni sottovuoto. Non vi resta che tagliarla a fettine sottili e poi condirla con olio extravergine di oliva, sale, gherigli di noci sbriciolati, prezzemolo fresco tritato al momento, e come tocco finale, qualche goccia di aceto balsamico tradizionale di Modena, direttamente dalla batteria trentennale di Luigi (cognato di Chef Antony)

Ingredienti
rapa rossa
parmigiano reggiano in scaglie
aceto balsamico tradizionale di Modena
olio extravergine di oliva
gherigli di noce
sale
prezzemolo


La rapa rossa di solito si trova in confezioni sottovuoto già cotta o semi-cotta. Se l’acquistate cruda fresca, dovete prima sbollentarla intera con la buccia per 30 minuti circa in abbondante acqua leggermente salata. La consistenza della rapa rossa cruda è simile a quella della patata. Per saggiarne il grado di cottura dovete fare come per le patate, infilate la forchetta! In alternativa potete anche cuocerla al forno oppure in pentola a pressione.

Dopo averla cotta, fatela raffreddare e poi tagliatela a fettine sottili tipo “carpaccio”.
 

 
disponete le fettine in un piatto e conditele con un pizzico di sale, un filo di olio extravergine di oliva, prezzemolo tritato fresco, e gherigli di noce sbriciolati
 

 
concludete con qualche goccia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e servite
 
carpaccio_di_rapa_rossa_04

condividi