Marmellata di pere

Non sapete quali pere scegliere? Le migliori sono quelle di stagione, appena raccolte e maturate a temperatura ambiente

– A fine estate potete trovare le pere William, molto succose e dalla polpa chiara e zuccherina, anche nella varietà rossa (questa è la varietà preferita da chef Antony per fare la confettura)
marmellata_di_pere

– Nella prima metà di settembre si raccoglie la pera decana, la più indicata per confetture e succhi di frutta, in quanto la sua polpa, gustosa, dolce e compatta si presta bene alla cottura. Questa è la foto ricetta della marmellata di pere decana

marmellata di pere decana
– Tra i mesi di settembre e ottobre trovate le pere kaiser con polpa croccante e leggermente granulosa, e le pere abate, molto profumate e con polpa dal sapore dolce e un po’ acidulo (chef Antony ha provato a fare la confettura anche con questa qualità – guarda la foto-ricetta della marmellata di pere Abate).

marmellata_di_pere_abate

In questa pagina vi presentiamo la foto-ricetta della marmellata di pere della qualità “Williams”.
 

Ingredienti:

pere “Williams”: 3 kg
mele: 3
zucchero: 1 kg
limoni: 1

La consistenza ed il sapore della marmellata dipendono molto dal grado di maturazione delle pere.
, che preferisce il gusto asprigno della frutta, ha optato per una preparazione con pere non troppo mature, con polpa soda e compatta. Ha aggiunto qualche mela, come fonte naturale di pectina, ed 1 limone per mantenere vivo il colore della frutta.

Preparazione:

Le pere Williams hanno una maturazione molto veloce. Due giorni di differenza possono cambiare, anche in maniera significativa, il risultato finale. Per questa foto-ricetta, Chef Antony si è recato la mattina di buon ora dal contadino, ed ha scelto una cassetta di pere appena raccolte e qualche bella mela verde.
 
pere williams
 
Dopo averne saggiato il grado di maturazione, il giorno stesso ha deciso di preparare la marmellata. Questo è il procedimento.

Selezionate 3 kg. di pere e 3 mele verdi (per le marmellate e confetture utilizzate sempre la frutta migliore. Perfettamente integra e non passata di maturazione!).
Sbucciatele, tagliatele a pezzi e raccoglietele con il succo di limone in una pentola larga e dal fondo spesso.
 
pere e mele con succo di limone
 
Aggiungete mezzo bicchiere di acqua, e cominciate una cottura dolce a fiamma bassissima ed a coperchio chiuso.
 
inizia la prima cottura
 
Dopo circa un’ora la frutta si sarà ammorbidita ed avrà rilasciato parte del proprio succo, che in questa fase non deve ancora evaporare.
 
dopo la prima ora di cottura
 
Togliete la pentola dal fuoco, aspettate qualche minuto e poi passatela con un frullatore ad immersione.
 

 
Otterrete una crema liscia, fluida ed omogenea come questa
 
purea di pere e mele
 
Rimettete la pentola sul fuoco sempre a fuoco dolce, e aggiungete lo zucchero. La dose consigliata va dai 300 ai 600 g per ogni 3 kg di pere. Assaggiate e regolate di zucchero in base ai vostri gusti.
 
aggiungere lo zucchero
 
Mescolate bene con un cucchiaio di legno fino a quando tutto lo zucchero non si sarà sciolto. Con l’aggiunta dello zucchero, la purea di pere e mele diventa più scura.
 
inizia la seconda ora di cottura
 
Proseguite la cottura per un’altra ora e mezza a fuoco dolce, con il coperchio della pentola appoggiato, ma leggermente sollevato.
Nel frattempo sterilizzate i vasetti con i loro coperchi in acqua bollente
 
sterilizzare i vasetti in acqua bollente
 
e fateli asciugare perfettamente (i vasetti bollenti ben scolati, si asciugheranno in pochi minuti)
 

 
Trascorsa un’ora della seconda cottura, cominciate a saggiare la consistenza della confettura.

Mettete un cucchiaino di marmellata bollente su un piatto. Aspettate 5 minuti che si raffreddi, poi inclinate il piatto. Se la marmellata rimane compatta e non scende lungo il piatto, significa che è pronta.
 
dopo due ore di cottura
 
Riempite i vasetti quando la marmellata è ancora sul fuoco. prendete il vasetto con una presina e versateci la marmellata con un cucchiaio prestando attenzione a non sporcare il bordo dove si avvita il coperchio.
Riempitelo fino ad un centimetro dal bordo, sigillatelo con forza e capovolgetelo per creare l’effetto “clic-clac” del vasetto sottovuoto.
 

 
La confettura di pere Williams è pronta. Chef Antony ha trasformato 3 kg di pere, che il giorno precedente erano ancora sull’albero, in 6 vasetti di marmellata da 400 gr. ciascuno.
Sapete qual è il segreto per gustarla al meglio? Spalmatela su una fetta di pane ed aggiungete qualche goccia di limone per esaltarne il sapore. Provare per credere!
 
marmellata di pere williams
 
non hai mai preparato una marmellata o confettura? prima dai un’occhiata alla pagina marmellate e confetture fatte in casa, troverai informazioni, utili suggerimenti e tante altre idee marmellata …

marmellata_di_pere_cotogne_01

marmellata_di_pere_e_noci_07
 

condividi