Cotognata

sapete quali sono gli ingredienti per queste morbide caramelle gommose? Difficile da credere, ma sono solo 3: mele cotogne, zucchero e limone.
 
cotognata_01
Il procedimento è simile a quello della marmellata di mele cotogne, con la sola aggiunta di scorze di limone. Un vero e proprio concentrato di pectina naturale!

Dosi ingredienti

mele cotogne: 1 kg
zucchero: 700 gr
limoni: 2


Per prima cosa procuratevi un bel cesto di mele cotogne
 

 
Le mele cotogne vanno lavate bene e strofinate una ad una per eliminare la peluria superficiale della buccia.
Tagliatele in quattro spicchi ed eliminate il torsolo. Mano a mano che le tagliate mettetele in un recipiente con acqua fredda ed il succo di un limone (questo passaggio serve per non far ossidare la polpa)
 

 
Dopo 15 minuti in acqua fredda e limone, tagliate gli spicchi a pezzettini lasciando la buccia e cominciate la cottura a fuoco dolce in una pentola larga ed a fondo spesso
 

 
Prendete il secondo limone e tagliate la parte gialla della scorza. Mettete le scorze di limone in un pentolino con due dita d’acqua, e fatele bollire per qualche minuto (questo serve ad eliminare il gusto amaro della buccia di limone)
 

 
Sbucciate il limone, raccogliete la polpa ed aggiungetela alle mele in cottura insieme allo zucchero ed alle bucce di limone sbollentate.
 

 
Cuocete a fiamma dolce per un’ora circa
 

 
Allontanate momentaneamente il composto dai fornelli, e passatelo con un frullatore ad immersione
Rimettete la pentola sul fuoco e terminate la cottura per addensare al meglio la confettura.
 

 
Quando vi sembra bella densa, trasferite la marmellata di cotogne in una o più pirofile e livellatela dello spessore di circa un centimetro.
Lasciatela così almeno 24 ore per farla asciugare, poi capovolgetela su una griglia rivestita di carta da forno e copritela con un velo.

Dovrà restare così per almeno 7 giorni, girandola una volta al giorno. Se avete un balcone o un terrazzo, di giorno la tenete fuori all’aria, e la sera la rimettete dentro.
Trascorsi i 7 giorni, tagliate la cotognata nelle forme che più vi piacciono
 

 
Per ultimo un passaggio nello zucchero semolato.
 

 
Le vostre caramelle di mele cotogne sono pronte. confezionatele singolarmente, in sacchetti oppure in cestini.
Si tengono fuori frigo e si conservano anche per oltre 1 mese
 
cotognata
 

condividi