Gattò di Riso

si scrive “gàteau” o “gattò”? gàteau è un termine francese associato al significato di torta dolce. Gattò invece è un termine di origine Campana (Napoletana) nato dalla storpiatura dialettale del “gàteau” francese.
Col tempo, il termine Gattò ha assunto una sua identità con caratteristiche e peculiarità ben definite:
il Gattò è una sorta di pizza rustica o anche uno sformato, farcito con salumi e formaggi vari. La base del Gattò può cambiare ed è l’ingrediente principale che caratterizza il nome del piatto. Abbiamo così il Gattò di Patate, il Gattò di Ricotta, il Gattò di Pasta, il Gattò di Melanzane … o il Gattò di Riso che vi presentiamo appunto in questa pagina.
 
gattò di riso
 
La ricetta è improvvisata. Come avrete capito non esiste una versione ufficiale di Gattò, gli ingredienti dipendono da quello che avete disponibile in casa e da quanto volete “caricare” il vostro piatto.

Il consiglio è di non lesinare gli ingredienti, ma allo stesso tempo, di non esagerare con i sapori forti! Per questa ricetta, abbiamo utilizzato gli avanzi di affettato di una “tigellata“, più 2 mozzarelle, parmigiano grattugiato in abbondanza, pecorino romano, ed un uovo per amalgamare.

Queste sono le dosi utilizzate (la pirofila è per 4 persone):

affettati misti (pancetta, prosciutto cotto/crudo, coppa e mortadella): 150 gr.
riso: 300 gr.
mozzarelle: 2 (250 gr.)
parmigiano grattugiato: 4 cucchiai
pecorino romano grattugiato: 1 cucchiaio
uova: 1
olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
pangrattato, sale e prezzemolo


per la preparazione si procede in questo modo.

Per prima cosa cuocete il riso in acqua salata. Trascorso il tempo di cottura scolate il riso ed interrompetene la cottura passandolo per qualche secondo sotto acqua fredda corrente.

Sgocciolate per bene il riso e sistematelo in una ciotola capiente. Aggiungete un uovo ed i salumi spezzettati con una forbice.
 

 
Proseguite con la una mozzarella tagliata a pezzettini, il parmigiano, il prezzemolo ed il pecorino
 

 
Per ultimo aggiungete l’olio extravergine di oliva, poi mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
 

 
Prendete una pirofila per 4 persone, ungetela e fate una base di pangrattato. Poi versateci dentro metà dell’impasto di riso e pressatelo per compattarlo e livellarlo.
Tagliate a fettine sottili la seconda mozzarella e fate uno strato intermedio. Coprite con il resto del riso e compattate.
 

 
Prima di infornare, coprite con uno strato di pangrattato e parmigiano grattugiato
Infornate per 20-30 minuti a 180°
 

 
Il vostro Gattò di Riso è pronto
 
gattò di riso

condividi