Torta Diplomatica

La “Torta Diplomatica” o semplicemente “Diplomatica” è un dolce fatto con due strati di pasta sfoglia che racchiudono un ripieno di crema chantilly e pan di spagna imbevuto con liquore Alchermes

Il procedimento possiamo dividerlo in 4 parti

  1. la cottura dei due strati di pasta sfoglia
  2. la preparazione del pan di spagna
  3. la preparazione della crema chantilly
  4. l’assemblaggio della torta

cominciamo quindi con la prima fase:

Per la preparazione dei due strati di pasta sfoglia procuratevi due rotoli di pasta già pronta di forma rettangolare. Srotolate la pasta su un foglio di carta forno e disponetelo su una teglia per la cottura.

Prima di infornare, bucherellate la superficie con una forchetta

e cospargete di zucchero a velo.

Infornate a 180°. La cottura dura circa dieci minuti, ma dopo i primi 5 minuti, aprite il forno e bucherellate ancora la sfoglia

Ora preparate il pandispagna

Per il pan di spagna utilizzate le stesse dosi della zuppa inglese:

– uova: 6 (circa 350 g. pesate intere col guscio)
– zucchero: 200 g
– farina 00: 150 g
– fecola di patate: 50 g
– sale: un pizzico

un pan di spagna senza lievito, molto soffice e spumoso che si prepara così:

Dividete i tuorli d’uovo e metteteli in una ciotola con lo zucchero ed un pizzico di sale. Gli albumi raccoglieteli in un’altra ciotola.

Sbattete i tuorli con lo zucchero per almeno 15-20 minuti. La ricetta è senza lievito quindi dovrete lavorare i tuorli fino a che non avrete ottenuto una consistenza spumosa ed un colore omogeneo.

Montate gli albumi a neve ferma e, con una spatola, incorporateli alla crema di tuorli e zucchero

Per ultimo incorporate la farina, procedendo poco alla volta sempre mescolando con la spatola (attenzione: la frusta va usata solo per i tuorli e per montare gli albumi. Per incorporare la farina e gli albumi montati, utilizzate esclusivamente una spatola oppure un cucchiaio)

Fate colare l’impasto in una teglia imburrata oppure rivestita con carta forno e cuocete a 170° per 35-40 minuti circa. A cottura ultimata, spegnete e aspettate ad aprire il forno almeno 10 minuti.

(le foto della preparazione di questo pan di spagna le trovate nella ricetta della Torta Mimosa)

nella terza fase preparate la Crema Chantilly

questi sono gli ingredienti:

– panna fresca: 250 gr.
– 6 tuorli d’uovo
– 240 g di zucchero
– 80 g di farina
– 20 g di maizena
– 1000 ml di latte

se non sapete preparare le creme, seguite prima i consigli di Elisa sulla Crema Pasticcera e la Crema Chantilly.

Per la “Diplomatica” Elisa ha utilizzato le stesse ricette del pan di spagna e e della crema utilizzate per la Zuppa Inglese

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti, siete pronti per la fase finale

La preparazione della torta

Tagliate il pan di spagna a fette di 1-1,5 cm circa di spessore poi procedete in questo modo:

Posizionate la pasta sfoglia che avete cotto in precedenza, come base del dolce.

Spalmate uno strato generoso di crema Chantilly, e poi coprite con uno strato di pan di spagna imbevuto con il liquore Alchermes.

fate un secondo strato di crema chantilly …

e chiudete con la seconda pasta sfoglia

Spalmate un po’ di crema sul bordo e poi coprite con le briciole di pasta sfoglia avanzate dalla preparazione

 

per consolidare la preparazione, mettete la torta in frigo e tenete gli strati pressati con un peso. Elisa ha coperto con una seconda teglia ed ha poggiato sopra un peso. Questa operazione serve per assestare la torta e per far combaciare bene tutti gli strati

Al momento di servire cospargete di zucchero a velo

la vostra torta diplomatica è pronta.

Questo è un dolce che va assemblato al momento. Il suo meglio lo da infatti quando la pasta sfoglia è ancora secca e friabile.

Il giorno successivo la base perde la sua friabilità perchè si inumidisce

condividi