Liquori

molti erroneamente identificano con il termine liquori, indistintamente tutti i superalcolici. In realtà c’è una differenza sostanziale tra Nocino o Limoncello da una parte, e Grappa o Brandy dall’altra.

Per i primi si può parlare di Liquori, mentre per i secondi è più corretto usare il termine Distillati.

Qual’è la differenza tra liquori e distillati?
I distillati (whisky, tequila, rum, vodka, gin, brandy, grappa …) si ottengono mediante un processo fisico (con alambicchi e quant’altro), solitamente a carattere industriale, mediante il quale si estrae alcol da una prodotto vegetale a seguito di fermentazione. L’whisky si estrae ad esempio dai cereali, il rum dalla canna da zucchero, la vodka invece da un composto di cereali, patate, barbabietole e prugne.

Anche l’etanolo, detto alcol etilico, o più semplicemente alcol alimentare, è prodotto per fermentazione e distillazione degli zuccheri. Quello più comune che troviamo in commercio è composto da etanolo in soluzione diluita in acqua al 95%.
L’alcol etilico al 95% è alla base di tantissime ricette di liquori.

Ora veniamo alla definizione di Liquori.
I liquori sono bevande superalcoliche prodotte aggiungendo sostanze aromatiche ad un distillato.

La differenza quindi tra distillati e liquori, è che il distillato è l’ingrediente base del liquore. Un po’ come la differenza che c’è tra acqua potabile e the: l’acqua è l’ingrediente principale del the.

L’acqua che esce dal rubinetto di casa, viene estratta dal sottosuolo, potabilizzata, ed aromatizzata da noi in un pentolino con le foglie di the mediante infusione.
Allo stesso modo l’alcol che acquistiamo al supermercato, viene estratto per fermentazione e distillazione da sostanze zuccherine, e noi lo aromatizziamo con il mallo delle noci ed altri ingredienti per ottenere il Nocino.

La produzione di distillati richiede attrezzature specifiche, ed è regolata da una apposita normativa. I liquori invece possono essere preparati liberamente in casa e in tutta sicurezza

In questa sezione del sito abbiamo raccolto alcune ricette di liquori, ma prima datevi una letta alla nostra guida ai liquori fatti in casa

_________________________________________________

indice delle ricette di liquori:

- Alchermes
- Amaretto
- Centerbe
- Crema al caffè
- Crema al cioccolato fondente
- Crema al limone
- Limoncello
- Limoncello al latte (Latte di Suocera)
- Liquore al basilico
- Liquore al cacao
- Liquore al carciofo
- Liquore al cioccolato
- Liquore al finocchietto
- Liquore al Ginepro
- Liquore al latte
- Liquore all’anice
- Liquore alla menta
- Liquore alle foglie di alloro
- Liquore alle fragole
- Liquore alle noci
- Liquore alle prugne
- Liquore alle rose
- Liquore alle uova
- Liquore allo zabaione
- Nocino
- Rosolio agli agrumi